• Spedizione gratuita per ordini superiori a 120€
Menu
Carrello
Nome Prezzo QTY Product image
  • :

Subtotale:
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.

Visualizza carrello

Il tuo carrello è vuoto

Fra gli effetti del lungo lockdown c’è sicuramente l’insonnia. Secondo una recente ricerca realizzata da Philips infatti solo il 49% degli adulti intervistati è soddisfatto del proprio sonno. E buona parte di questi “fortunati” è comunque interessata (circa il 60% del totale) a scoprire nuovi modi per dormire meglio. Quello più semplice e intuitivo? Mangiare bene. Qui sotto trovate 7 alimenti che non dovrebbero mai mancare nella vostra dieta se volete dormire di più e per bene.

 

MANDORLE

La dose ideale sarebbero circa 28 grammi prima di andare a letto. Come il resto delle frutta secca, le mandorle sono infatti una fonte di melatonina e di magnesio. La prima -la melatonina- regola il nostro orologio interno e dice al corpo che è ora di andare a dormire. Il magnesio, invece, migliora la qualità del sonno e riduce i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress.

 

SUCCO DI AMARENA

Secondo molti studi, berne un pochino prima di andare a letto migliorerebbe nettamente la qualità del sonno. Non solo: aiuterebbe a prevenire l’insonnia e ad addormentarsi con più facilità. Il motivo? Il succo di amarena è ricco di melatonina.

 

NOCI

Così come i cosiddetti “Fatty Fish” (Salome, trota, tonno), le noci sono ricche di Omega 3,  ovvero tra gli acidi grassi più importanti per il buon funzionamento del nostro organismo. E poi, le noci sono ricche di Acido α-Linolenic che aiuta a trasformare e assimilare l’acido docosaesaenoico (DHA), colui che aumenta la produzione di serotonina: l’ormone della felicità.

 

FARINA D’AVENA

Simile al riso, la farina d’avena è ricca di carboidrati e fibre. Ci sono evidenze che lo svelano: se consumata prima di andare a dormire, può aiutare ad addormentarsi più velocemente. Inoltre l’avena è un’importante fonte di melatonina.

 

BANANE E LATTE

Entrambi ricchi di triptofano, un amminoacido essenziale simile alla serotonina. La banana è fonte anche di magnesio che, come abbiamo già visto, aiuta l’umore e riduce lo stress, così facilitando il buon riposo.

Newsletter

Stay up to date on the latest product releases, special offers and news by signing up for our newsletter.

Questo sito utilizza i cookies per assicurarti la migliore esperienza possibile per la navigazione del nostro sito.