'FACE MAP': I BRUFOLI NON SONO TUTTI UGUALI (ECCO PERCHÈ VENGONO SU MENTO, GUANCE O SOPRACCIGLIA)

Secondo la medicina cinese e l'ayurveda il viso è una sorta di specchio e attraverso le sue problematiche e caratteristiche aiuta a comprendere altre parti del corpo. Ecco allora una Face Map - suggerita anche da Byrdie e Vogue - in tema acne e brufoli che aiuterà a comprendere i motivi di uno sfogo cutaneo e alcune possibili soluzioni.

 

BRUFOLI SUL NASO 

Il naso è collegato a cuore e i polmoni. Meglio evitare i cibi speziati, la carne rossa, il sale e aumentare le porzioni di frutta, verdura e noci. Se nonostante la nuova dieta, i brufoli e punti neri in questa zona non si attenuano potrebbe essere una buona idea controllare i livelli di vitamina B e la pressione del sangue.

 

BRUFOLI SUL MENTO 

L'agopuntura moderna crea una connessione fra mento e livelli ormonali. Ma c'è anche un altro fattore: lo stress. Non sottovalutate dunque la situazione e cercate di riposare (oltre che di rivolgervi a un professionista che è sempre cosa saggia).

 

BRUFOLI FRA LE SOPRACCIGLIA 

In questo periodo state bevendo e fumando troppo? Senza contare junk food e snack... La soluzione è ovviamente quella di diminuire gli stravizi a favore di maggiore esercizio fisico e riposo. 

 

BRUFOLI SULLA FRONTE 

Lo dice la medicina cinese: questa zona ha un link forte con cistifellea e fegato. Cercate di mangiare meno cibi raffinati (farine ma anche zuccheri) e junk food. Se potete diminuite anche la quantità di grassi ingeriti.

 

BRUFOLI SULLA GUANCIA SINISTRA 

La tradizione orientale consiglia di puntare su quelli considerati come cibi “freddi” (melone, cetriolo, anguria). La parte "mancina" viene infatti considerate connessa con il fegato, organo ritenuto più debole dalle 13 alle 17. Provate a evitare, se potete, lavori o allenamenti troppo intensi in questo arco di tempo .

 

BRUFOLI SULLA GUANCIA DESTRA 

Questa area del viso è spesso associata ai polmoni. Dedicatevi allora all'esercizio ficiso, meglio se al mattino. Non solo: la guancia destra è connessa con i livelli di zucchero, per cui fa da cartina tornasole a dolci, vino, e junk food.

 

BRUFOLI INTORNO ALLA BOCCA 

Anche qui c'entra l'alimentazione. Il link è infatti con digestione, intestino e fegato. Meglio quindi limitare i fritti e mangiare più fibre, frutta e verdura.

 

Considerate sempre e comunque di rivolgervi a un esperto: lacnè è una patologia e come tale va trattata (e noi non smetteremo mai di ripetervelo, per amor di verità e anche perché vi vogliamo bene).